FORMAZIONE E INFORMAZIONE PER I RISCHI DA MMC MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI CARICHI 4 ORE

50,00

Formazione Informazione – per i rischi da MMC (Movimentazione Manuale dei carichi 4 ORE)

Destinatari Il corso si rivolge agli RSPP/ASPP ma anche a tutti i lavoratori esposti al rischio di movimentazione che consista nello spostamento di carichi di peso ridotto effettuato ad alta
frequenza, e quindi si parla di movimenti ripetuti degli arti superiori che possono portare allo sviluppo di patologie consistenti in alterazioni muscolo-tendinee, neurologiche periferiche e vascolari.

Obbiettivi formativi
Definire la movimentazione manuale dei carichi e i movimenti ripetuti degli arti superiori;
Individuare le attività potenzialmente rischiose, definendo e analizzando le tipologie di patologie da sovraccarico.
Individuare e definire le responsabilità e i ruoli nell’ambito di attività lavorative comportanti MMC o movimenti ripetuti;
Valutare il rischio e analizzare le misure di prevenzione necessarie.

Area Area sicurezza e qualità in ambito di lavoro a rischio da MMC.
Contenuti La movimentazione manuale dei carichi (MMC) e i movimenti ripetuti degli arti superiori: generalità su questi FR.
•Effetti sanitari: per correlare le attività alle patologie più frequenti che riguardano l’apparato musco- scheletrico.
•Obblighi e competenze relativamente alle attività comportanti MMC o movimenti ripetuti degli arti superiori: tracciare un quadro dei compiti e responsabilità su questi FR.
•Valutazione dei rischi connessi alla movimentazione manuale dei carichi e ai movimenti ripetuti:
tracciare le linee generali per la VDR.
•MMC – sollevamento e trasporto: fattori di rischio e protocolli di valutazione. Soluzioni tecniche prevenzionali: peculiarità nella VDR previste per il sollevamento e trasporto; individuazione di alcune soluzioni tipo.
•MMC – spinta e traino: fattori di rischio e protocolli di valutazione. Soluzioni tecniche prevenzionali: peculiarità nella VDR previste per le attività di spinta e traino; individuazione di alcune soluzioni tipo.
•Movimenti ripetuti: fattori di rischio e protocolli di valutazione. Soluzioni tecniche prevenzionali: peculiarità nella VDR previste per le attività comportanti movimenti ripetitivi
degli arti superiori; individuazione di alcune soluzioni tipo.
Requisiti – Età minima di 18 anni compiuti all’atto dell’ iscrizione.
– Conoscenza della lingua italiana scritta e parlata.
Modalità formative Lezioni FAD verifica finale.
Risorse Docenti e professionisti esperti del settore.
Certificazione rilasciata al termine
Attestato di frequenza con verifica di apprendimento valido su tutto il territorio nazionale.
Durata corso 4 ore

0

Your Cart