Corsi Informatica

USARE IL PC

150,00 Zoom

USARE IL PC

150,00
Quick View

Corsi Professionali e Soft Skill

STRESS E BENESSERE PSICOFISICO

150,00 Zoom

STRESS E BENESSERE PSICOFISICO

150,00
Quick View

Corsi Sicurezza sul Lavoro

STRESS DA LAVORO CORRELATO (2 ORE)

50,00 Zoom

STRESS DA LAVORO CORRELATO (2 ORE)

50,00

Destinatari
Consulenti commerciali, agenti di vendita, uffici commerciali interni, operatori di centralino, di servizio clienti, di call center.
Obbiettivi formativi
Gestire l’emotività nella relazione con le diverse tipologie di clienti o in situazioni difficili;
Individuare le abitudini o i comportamenti improduttivi;
Comprendere il cliente e le sue esigenze.
Dare al servizio telefonico un valore aggiunto fondato sui talenti personali; Migliorare il rapporto di
fidelizzazione con il Cliente.

Contenuti La Gestione Dello Stress e dell’emotività.

Il cervello e lo stress: come mantenere la concentrazione e la focalizzazione mentale.
Gestire lo stress della ripetitività nella comunicazione telefonica.
Attenzione ai bisogni del Cliente.
Professionalità, Rapidità e esattezza delle Informazioni.
Sincero Interessamento.
Trasformare in positive le espressioni negative.
Le Fasi della Comunicazione Telefonica.
Apertura, Corpo, Chiusura.
La “Comunicazione Efficace”.
Gli Stili di Comunicazione.
La Sintonia con lo Stile del Cliente.
La Risposta Appropriata, La comunicazione empatica.
Come gestire i clienti insoddisfatti.
Requisiti – Età minima di 18 anni compiuti all’atto dell’ iscrizione.
– Conoscenza della lingua italiana scritta e parlata.
Modalità formative Lezioni FAD
Supporti didattici Computer, videoproiettore, dispense, dimostrazione, verifica finale.
Risorse Docenti e professionisti esperti del settore.
Certificazione rilasciata al termine
Attestato di frequenza con verifica di apprendimento valido su tutto il territorio nazionale
Durata corso 2 ore

Quick View

Corsi Professionali e Soft Skill

SICUREZZA INFORMATICA

150,00 Zoom

SICUREZZA INFORMATICA

150,00
Quick View
250,00 Zoom

RSPP AGGIORNAMENTO QUINQUENNALE tutti i Macro Settori 40 ore

250,00

Metodologia del corso

Corso online in modalità e-learning con verifica finale 

Destinatari

RSPP, di attività di tutti i settori Ateco 2007che hanno già effettuato un Modulo B e debbono effettuare l’aggiornamento quinquennale.

Docenti-Formatori in materia di salute e sicurezza sul lavoro già qualificati e che debbono effettuare l’aggiornamento triennale.

Coordinatori per la progettazione e Coordinatori per l’esecuzione dei lavori che hanno già effettuato la formazione di base (parte teorica e parte pratica) e debbono effettuare l’aggiornamento quinquennale.

 

Perché questo corso online in e-Learning RSPP – Aggiornamento 40 ore

Aggiornamento per RSPP in merito alle evoluzioni, innovazioni, applicazioni pratiche e approfondimenti di tematiche comuni ai diversi contesti produttivi e adeguate ai rischi specifici del settore.

Il corso vuole fornire gli aggiornamenti per quanto riguarda le tematiche della sicurezza e salute nei luoghi di lavoro e le novità della normativa vigente a:
  • Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP);
  • Docenti-Formatori in materia di salute e sicurezza sul lavoro;
  • Coordinatori per la progettazione e Coordinatori per l’esecuzione dei lavori.

I contenuti del corso affrontano le significative evoluzioni della tutela della sicurezza e salute nei luoghi di lavoro, con particolare attenzione agli aggiornamenti in merito all’organizzazione e alla gestione della sicurezza in azienda dopo il D.Lgs. 81/2008, alle modalità di gestione della formazione dei lavoratori, agli aggiornamenti sulle fonti di rischio e le relative misure di prevenzione, affrontati tramite applicazioni pratiche e approfondimenti esemplificativi.

Il corso ha quindi l’obiettivo di aggiornare le conoscenze in merito a:

  • aspetti giuridico-normativi e tecnico-organizzativi;
  • sistemi di gestione e processi organizzativi;
  • fonti e fattori di rischio, individuazione e valutazione de rischi;
  • individuazione delle misure di prevenzione e protezione e delle soluzioni tecniche, organizzative e procedurali per eliminare o ridurre i rischi;
  • tecniche di comunicazione, volte all’informazione e formazione dei lavoratori in tema di promozione della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

Riferimenti normativi

RSPP
Il corso, della durata minima di 40 ore, costituisce l’intero Credito Formativo quinquennale richiesto per Responsabili del Servizio di prevenzione e protezione ai fini dell’aggiornamento obbligatorio ai sensi dell’Accordo Stato-Regioni del 7 luglio 2016 di cui all’articolo 32 comma 6 del Decreto Legislativo n. 81 del 9 aprile 2008.

Questo corso è erogato in modalità e-learning in conformità ai criteri previsti nell’allegato II dell’Accordo Stato Regioni del 7 luglio 2016

RSPP: settori di aggiornamento

Questo corso aggiorna i RSPP di attività appartenenti a tutti i macrosettori di attività Ateco 2007:
  • A – agricoltura, silvicoltura e pesca
  • B – estrazione di minerali da cave e miniere
  • C – attività manifatturiere
  • D – fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata
  • E – fornitura di acqua; reti fognarie, attività di gestione dei rifiuti e risanamento
  • F – costruzioni
  • G – commercio all’ingrosso e al dettaglio; riparazione di autoveicoli e motocicli
  • H – trasporto e magazzinaggio
  • I – attività dei servizi di alloggio e di ristorazione
  • J – servizi di informazione e comunicazione
  • K – attività finanziarie e assicurative
  • L – attività immobiliari
  • M – attività professionali, scientifiche e tecniche
  • O – amministrazione pubblica e difesa; assicurazione sociale obbligatoria
  • P – istruzione
  • Q – sanità e assistenza sociale
  • R – attività artistiche, sportive, di intrattenimento e divertimento
  • S – altre attività di servizi
  • T – attività di famiglie e convivenze come datori di lavoro per personale domestico; produzione di beni e servizi indifferenziati per uso proprio da parte di famiglie e convivenze
Quick View
50,00 Zoom

RSPP (RISCHIO BASSO, AGGIORNAMENTO IN FAD 6 ORE)

50,00

Destinatari Datori di lavoro che hanno assunto la funzione di RSPP
Datori di Lavoro la cui impresa rientra nelle seguenti macrocategorie di rischio e corrispondenze ATECO 2002-2007:

G) Commercio all’ingrosso e al dettaglio. Riparazione di autoveicoli e motocicli. Commercio all’ingrosso e al dettaglio e riparazione di autoveicoli e motocicli. Commercio all’ingresso, escluso quello di autoveicoli e di motocicli. Commercio al dettaglio, escluso quello di autoveicoli e di motocicli.

I) Attività dei servizi di alloggio e di ristorazione. Alloggio. Attività dei servizi di ristorazione.

K) Attività finanziare e assicurative. Attività di servizi finanziari escluse le assicurazioni e i fondi pensione. Assicurazioni, riassicurazioni e fondi, escluse le assicurazioni sociali obbligatorie. Attività ausiliarie dei servizi finanziari e delle attività assicurative. L) Attività immobiliare. Attività immobiliari. M) Attività professionali, scientifiche e tecniche. Attività legali e contabilità. Attività di direzione aziendale e di consulenza gestionale. Attività degli studi di architettura e di ingegneria. Collaudi ed analisi tecniche. Ricerca scientifica e sviluppo. Pubblicità e ricerche di mercato. Altre attività professionali, scientifiche e tecniche. Servizi veterinari. Attività di noleggio e leasing operativo. Attività di ricerca, selezione e fornitura di personale. Attività di servizi delle agenzie di viaggio, tour operator e servizi di prenotazione e attività connesse. Servizi di vigilanza ed investigazione. Attività di servizi per edifici e paesaggio. Attività di supporto per le funzioni d’ufficio ed altri servizi di supporto alle imprese.

J) Servizi di informazione e comunicazione. Attività editoriali. Attività di produzione cinematografica, di video e di programmi televisivi, di registrazioni musicali e sonore. Attività di programmazione e trasmissione. Telecomunicazioni. Produzione di software, consulenza informatica e attività connesse. Attività dei servizi di informazione e altri servizi informatici.

R) Attività artistiche, sportive, di intrattenimento e divertimento. Attività creative, artistiche e di intrattenimento. Biblioteche, archivi, musei ed altre attività culturali. Attività riguardanti le lotterie, le scommesse, le case da gioco. Attività sportive, di intrattenimento e di divertimento. S

) Altre attività di servizi. Organizzazioni associative. Riparazioni computer e di beni per uso personale e per la casa. Altre attività di servizi per la persona. T) Attività di famiglie e convivenze come datori di lavoro per personale domestico. Produzione di beni e servizi indifferenziati per uso proprio da parte di famiglie e convivenze. U) Organizzazioni ed organismi extraterritoriali.

Obbiettivi Formativi
RSPP Aggiornamento 6 ore – Rischio Basso
Il corso in oggetto è obbligatorio per ricoprire l’incarico di RSPP.
Il corso è destinato ai Datori di Lavoro e fornisce l’aggiornamento base per poter svolgere direttamente i compiti del servizio di prevenzione e protezione in seno alla propria azienda, come da art. 34 del D. Lgs. 81/2008 e s.m.i.
L’aggiornamento quinquennale è obbligatorio ai sensi del D. Lgs. 81 del 2008 e del Provvedimento Conferenza Stato-Regioni del 21/12/2011.
Contenuti:
Modulo 1: Normativo – giuridico

Il sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori.
La responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa.
La “responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di responsabilità giuridica” ex D. Lgs. n.231/2001 e s.m.i.
Il sistema istituzionale della prevenzione.
I soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D. Lgs. 81/08: compiti, obblighi, responsabilità.
Modulo 2: Gestionale – gestione ed organizzazione della sicurezza

I criteri e gli strumenti per l’individuazione e la valutazione dei rischi.
La considerazione degli infortuni mancati e delle modalità di accadimento degli stessi.
La considerazione delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori.
Il documento di valutazione dei rischi (contenuti specificità e metodologie).
Modelli di organizzazione e gestione della sicurezza.
Gli obblighi connessi ai contratti di appalto o d’opera o di somministrazione.
Il documento unico di valutazione dei rischi da interferenza.
La gestione della documentazione tecnico amministrativa.
L’organizzazione della prevenzione incendi, del primo soccorso e della gestione delle emergenze.
Modulo 3. – TECNICO
Individuazione e valutazione dei rischi

Principali fattori di rischio e le relative misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione.
Il Rischio Stress lavoro-correlato.
Rischi collegabili al genere, all’età e alla provenienza da altri paesi.
I DPI (dispositivi di protezione individuale).
La sorveglianza sanitaria.
Modulo 4. – RELAZIONALE
Formazione e Consultazione dei Lavoratori

L’informazione, la formazione e l’addestramento. Le tecniche di comunicazione.
Il sistema delle relazioni aziendali e delle comunicazioni in azienda.
La consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.
Natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.
Il corso ha l’obiettivo di formare i Datori di lavoro rispetto alle fondamentali competenze in materia di sicurezza e salute sul lavoro, per permettere lo svolgimento diretto dei compiti di prevenzione e protezione in azienda. Corso conforme al Testo Unico per la sicurezza (D.Lgs. 81/08) e Accordo tra il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano sui corsi di formazione per lo svolgimento diretto, da parte del datore di lavoro, dei compiti di prevenzione e protezione dai rischi, ai sensi dell’articolo 34, commi 2 e 3, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81.
Test di verifica:
All interno di ogni modulo e al termine del corso sono presenti dei test di verifica di apprendimento

Certificazione rilasciata al termine

Attestato di frequenza con verifica di apprendimento valido su tutto il territorio nazionale

Durata corso  6 ore

Quick View
75,00 Zoom

RSPP (RISCHIO MEDIO, AGGIORNAMENTO IN FAD 10 ORE)

75,00

Destinatari  

Rivolto a Datori di lavoro che hanno assunto la funzione di RSPP

Datori di Lavoro la cui impresa rientra nelle seguenti macrocategorie di rischio e corrispondenze ATECO 2002-2007:
A) Agricoltura, silvicoltura e pesca. Coltivazioni agricole e produzioni di prodotti animali, caccia e servizi connessi. Silvicoltura ed utilizzo di aree forestali. Pesca e acquacoltura.
H) Trasporto e magazzinaggio. Trasporto terrestre e trasporto mediante condotte. Trasporto marittimo e per vie d’acqua. Trasporto aereo. magazzinaggio e attività di supporto ai trasporti. Servizi postali e attività di corriere.
Q88) Sanità e assistenza sociale. Assistenza sociale non residenziale.
O) Amministrazione Pubblica e Difesa. Assicurazione sociale obbligatoria.

P) Istruzione

Obbiettivi formativi
RSPP Aggiornamento 10 ore – Rischio Medio
Il corso in oggetto è obbligatorio per ricoprire l’incarico di RSPP.Il corso è destinato ai Datori di Lavoro e fornisce l’aggiornamento base per poter svolgere direttamente i compiti del servizio di prevenzione e protezione in seno alla propria azienda, come da art. 34 del D. Lgs. 81/2008 e s.m.i.
L’aggiornamento quinquennale è obbligatorio ai sensi del D. Lgs. 81 del 2008 e del Provvedimento Conferenza Stato-Regioni del 21/12/2011.

Contenuti

I contenuti del corso sono conformi all’accordo Accordo tra il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano sui corsi di formazione per lo svolgimento diretto, da parte del datore di lavoro, dei compiti di prevenzione e protezione dai rischi, ai sensi dell’articolo 34, commi 2 e 3, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81.
Modulo 1: Normativo – giuridico

  • Il sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori.
  • La responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa.
  • La “responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di responsabilità giuridica” ex D. Lgs. n.231/2001 e s.m.i.
  • Il sistema istituzionale della prevenzione.
  • I soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D. Lgs. 81/08: compiti, obblighi, responsabilità.

Modulo 2: Gestionale – gestione ed organizzazione della sicurezza

  • I criteri e gli strumenti per l’individuazione e la valutazione dei rischi.
  • La considerazione degli infortuni mancati e delle modalità di accadimento degli stessi.
  • La considerazione delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori.
  • Il documento di valutazione dei rischi (contenuti specificità e metodologie).
  • Modelli di organizzazione e gestione della sicurezza.
  • Gli obblighi connessi ai contratti di appalto o d’opera o di somministrazione.
  • Il documento unico di valutazione dei rischi da interferenza.
  • La gestione della documentazione tecnico amministrativa.
  • L’organizzazione della prevenzione incendi, del primo soccorso e della gestione delle emergenze.

Modulo 3. – TECNICO
Individuazione e valutazione dei rischi

  • Principali fattori di rischio e le relative misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione.
  • Il Rischio Stress lavoro-correlato.
  • Rischi collegabili al genere, all’età e alla provenienza da altri paesi.
  • I DPI (dispositivi di protezione individuale).
  • La sorveglianza sanitaria.

Modulo 4. – RELAZIONALE
Formazione e Consultazione dei Lavoratori

  • L’informazione, la formazione e l’addestramento. Le tecniche di comunicazione.
  • Il sistema delle relazioni aziendali e delle comunicazioni in azienda.
  • La consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.
  • Natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.

Certificazione rilasciata al termine

Attestato di frequenza con verifica di apprendimento valido su tutto il territorio nazionale

Durata corso 10 ore

Quick View
100,00 Zoom

RSPP (RISCHIO ALTO, AGGIORNAMENTO IN FAD 14 ORE)

100,00

Destinatari

Datori di lavoro che hanno assunto la funzione di RSPP
Datori di Lavoro la cui impresa rientra nelle seguenti macrocategorie di rischio e corrispondenze ATECO 2002-2007:
B) Estrazione di minerali da cave e miniere. Estrazione di carbone, esclusa torba. Estrazione di petrolio greggio e di gas naturale. Estrazione di minerali metalliferi. Altre attività di estrazione di minerali da cave e miniere. Attività di servizi di supporto all’estrazione.
C) Attività Manifatturiere. Industrie alimentarie e delle bevande. Industrie tessili e abbigliamento, conciarie, cucito. Industrie del legno. Industrie della carta, dell’editoria, della stampa. Industrie in genere. Industrie confezionamento articoli. Industrie dei minerali non metalliferi. Produzione e lavorazione metalli. Fabbricazione macchine, apparecchi meccanici. Fabbricazione macchine apparecchi elettrici, elettronici. Autoveicoli. Mobili. Raffinerie-trattamento combustibili nucleari. Industrie chimiche, fibre. Gomma, plastica.
D) Fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata.
E) Fornitura di acqua, reti fognarie, attività di gestione dei rifiuti e risanamento. Smaltimento rifiuti.
F) Costruzioni. Costruzione di edifici. Ingegneria civile. Lavori di costruzione specializzati.
Q86) Q87) Sanità e assistenza sociale.crizione e obiettivi
RSPP Aggiornamento 14 ore – Rischio Alto
Il corso in oggetto è obbligatorio per ricoprire l’incarico di RSPP.
Il corso è destinato ai Datori di Lavoro e fornisce l’aggiornamento base per poter svolgere direttamente i compiti del servizio di prevenzione e protezione in seno alla propria azienda, come da art. 34 del D. Lgs. 81/2008 e s.m.i.
L’aggiornamento quinquennale è obbligatorio ai sensi del D. Lgs. 81 del 2008 e del Provvedimento Conferenza Stato-Regioni del 21/12/2011.

Contenuti:

Modulo 1: Normativo – giuridico

Il sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori.
La responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa.
La “responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di responsabilità giuridica” ex D. Lgs. n.231/2001 e s.m.i.
Il sistema istituzionale della prevenzione.
I soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D. Lgs. 81/08: compiti, obblighi, responsabilità.
Modulo 2: Gestionale – gestione ed organizzazione della sicurezza

I criteri e gli strumenti per l’individuazione e la valutazione dei rischi.
La considerazione degli infortuni mancati e delle modalità di accadimento degli stessi.
La considerazione delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori.
Il documento di valutazione dei rischi (contenuti specificità e metodologie).
Modelli di organizzazione e gestione della sicurezza.
Gli obblighi connessi ai contratti di appalto o d’opera o di somministrazione.
Il documento unico di valutazione dei rischi da interferenza.
La gestione della documentazione tecnico amministrativa.
L’organizzazione della prevenzione incendi, del primo soccorso e della gestione delle emergenze.
Modulo 3. – TECNICO
Individuazione e valutazione dei rischi

Principali fattori di rischio e le relative misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione.
Il Rischio Stress lavoro-correlato.
Rischi collegabili al genere, all’età e alla provenienza da altri paesi.
I DPI (dispositivi di protezione individuale).
La sorveglianza sanitaria.
Modulo 4. – RELAZIONALE
Formazione e Consultazione dei Lavoratori

L’informazione, la formazione e l’addestramento. Le tecniche di comunicazione.
Il sistema delle relazioni aziendali e delle comunicazioni in azienda.
La consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.
Natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.

Test di verifica:
All interno di ogni modulo e al termine del corso sono presenti dei test di verifica di apprendimento
Certificato:
Per ogni partecipante al corso Aggiornamento RSPP per datori di lavoro verrà rilasciato un attestato di frequenza e superamento del test finale.

Certificazione rilasciata al termine

Attestato di frequenza con verifica di apprendimento valido su tutto il territorio nazionale

L’attestato rilasciato ha validità quinquennale, l’aggiornamento RSPP Rischio Alto dovrà essere effettuato entro ogni 5 anni

Durata corso 14 ore

 

Il corso è fruibile completamente online

Quick View
45,00 Zoom

RSPP ( RISCHIO MEDIO MODULI 1 E 2,IN FAD, 16 ORE )

45,00
Quick View
180,00 Zoom

RSPP ( RISCHIO ALTO MODULI 1 E 2 IN FAD,24 ORE )

180,00
Quick View
120,00 Zoom

RSPP (RISCHIO BASSO (MODULI 1 E 2 IN FAD, 8 ORE )

120,00
Quick View

Corsi Igiene Alimentare

RESPONSABILE INDUSTRIA ALIMENTARE

35,00 Zoom

RESPONSABILE INDUSTRIA ALIMENTARE

35,00

Responsabile HACCP  nell’industria alimentare

Destinatari Titolari di attività alimentari semplici o loro rappresentanti specificamente delegati.

Obiettivi Il corso ha l’obiettivo di fornire le informazioni necessarie a garantire la sicurezza igienica degli alimenti in qualsiasi momento e in ogni punto della loro presenza in azienda.

Contenuti Principi generali dell’ H.A.C.C.P.; Quadro normativo in materia di alimenti; L’importanza della tracciabilità e rintracciabilità degli alimenti; Importanza del controllo visivo; Importanza della verifica della merce immagazzinata e importanza della sua rotazione; Norme igieniche basilari per la lotta agli insetti e ai roditori; Valutazione e controllo delle temperature e del microclima; Argomenti di microbiologia alimentare; Nozioni di chimica merceologica, di chimica e di fisica; Igiene delle strutture delle attrezzature, di igiene personale; Analisi del rischio: il rischio alimentare, le proprietà dei microrganismi, meccanismi di contaminazione biologica degli alimenti, microrganismi patogeni; Igiene del processo: ricevimento, stoccaggio, preparazione, cottura, conservazione a freddo e a caldo, riscaldamento, raffreddamento, ecc.; Igiene ambientale: monitoraggio e lotta agli infestanti, smaltimento rifiuti, sanificazione, ecc.; Gestione delle risorse umane; Relazione con i vari soggetti coinvolti nel processo alimentare; Igiene del personale e procedure di autocontrollo.;
Certificazione rilasciata al termine

Attestato di frequenza con verifica di apprendimento valido su tutto il territorio nazionale

Durata corso 20 ore

Quick View

Corsi Igiene Alimentare

PROMOTER E MERCHANDISER

20,00 Zoom

PROMOTER E MERCHANDISER

20,00

Corso per Promoters e Merchandiser

Quick View

Corsi Professionali e Soft Skill

PROJECT MANAGEMENT INTRODUZIONE

150,00 Zoom

PROJECT MANAGEMENT INTRODUZIONE

150,00
Quick View

Corsi Professionali e Soft Skill

INTRODUZIONE ALLA LEADERSHIP

150,00 Zoom

INTRODUZIONE ALLA LEADERSHIP

150,00
Quick View

Corsi Professionali e Soft Skill

INTRODUZIONE ALLA GESTIONE DELLE RIUNIONI

150,00 Zoom

INTRODUZIONE ALLA GESTIONE DELLE RIUNIONI

150,00
Quick View

Introduzione al corso CSE Coordinatori per la sicurezza nei cantieri temporanei e mobili 60 ORE

180,00

Introduzione al corso CSE Coordinatori per la sicurezza nei cantieri temporanei e mobili  60 ORE

Destinatari Il corso è rivolto ad architetti, ingegneri, geometri e tecnici del settore edile che desiderano sviluppare nuove conoscenze nell’ambito della sicurezza sul lavoro nei cantieri edili

Obbiettivi formativi

acquisire competenze e professionalità in grado di essere spendibili nel settore edilizio e dimigliorare la cronica necessità di sicurezza dei cantieri italiani

Area Area Sicurezza e qualità in cantiere
Contenuti Modulo giuridico (28 ore)
Legislazione e normativa in materia di sicurezza e di igiene sul lavoro (titolo I del Testo Unico).
Legislazione specifica per i cantieri temporanei o mobili e lavori in quota (titolo IV del Testo
Unico). Figure interessate, compiti, obblighi, responsabilità civili e penali. Lavori pubblici.
Disciplina, sanzioni e ispezioni.
Modulo tecnico (52 ore)
Organizzazione del Cantiere e cronoprogramma dei lavori, obblighi documentali di committenti,
imprese, coordinatori. Malattie professionali e primo soccorso.
Analisi dei rischi: caduta dall’alto, ponteggi e opere provvisionali, rischio elettrico e
protezione contro scariche atmosferiche, scavi, demolizioni, opere in sotterraneo e galleria, uso
di macchine e attrezzature di lavoro, apparecchi di sollevamento e trasporto, rischi chimici,
rischi fisici, rumore, vibrazioni, microclima, illuminazione, bonifiche da amianto, rischi
biologici, movimentazione carichi, incendio e esplosione, DPI, segnaletica.

Modulo metodologico/organizzativo (16 ore)
I contenuti minimi e metodologie per elaborazione di PSC, POS, Fascicolo; PiMUS e stima dei costi
della sicurezza.
Teorie e tecniche di comunicazione, orientate alla risoluzione di problemi e alla cooperazione;
teorie di gestione dei gruppi e leadership, rapporti con committente, progettisti, direzione dei
lavori, RLS.
Requisiti – Per poter frequentare il Corso di Formazione occorre
essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio: Laurea in Ingegneria o Laurea in
Architettura o Laurea in Agraria; Diploma di scuola secondaria superiore.
– Età minima di 18 anni compiuti all’atto dell’ iscrizione.
– Conoscenza della lingua italiana scritta e parlata.
Modalità formative Lezioni, dimostrazioni.
Supporti didattici Computer, videoproiettore, dispense.
Risorse Docenti e professionisti esperti del settore.
Certificazione rilasciata al termine

Attestato di frequenza con verifica di apprendimento

Durata corso 60 ore

Quick View

FORMAZIONE SPECIFICA PER DIRIGENTI (AGGIORNAMENTO QUINQUENNALE IN FAD , 6 ORE)

80,00
FORMAZIONE SPECIFICA PER DIRIGENTI (AGGIORNAMENTO QUINQUENNALE IN FAD , 6 ORE)

Destinatari Dirigenti come definiti all’art.2, D.Lgs.81/2008

Obbiettivi formativi

Permettere al Dirigente di acquisire le competenze tecniche, attuative e le attitudini relazionali minime necessarie per lo svolgimento delle attività di organizzazione, vigilanza e controllo e consultazione, proprie del ruolo ricoperto.

Area Area sicurezza e qualità del personale
Contenuti Modulo 1. Giuridico – normativo
-Sistema legislativo in materia di sicurezza e salute dei lavoratori;
– gli organi di vigilanza e le procedure ispettive
– i soggetti del sistema di prevenzione aziendale, compiti, responsabilità, tutela assicurativa;
– delega di funzioni; responsabilità civile e penale;
– la responsabilità degli enti e società secondo il D.Lgs. 231/2001
– i sistemi di qualificazione delle imprese e la patente a punti dell’edilizia.
Modulo 2. Gestione ed organizzazione della sicurezza
– Modelli di organizzazione e gestione della salute e sicurezza (art. 30 D.Lgs. 81/2008 );
– gestione della documentazione amministrativa;
– obblighi connessi con il contratto di appalto e prestazione d’opera;
– organizzazione della gestione emergenze;
– modalità di esercizio della funzione di vigilanza sulle attività secondo il disposto del D.Lgs.
81/2008;
– ruolo e responsabilità degli addetti al servizio di prevenzione e porotezione.
Modulo 3. Individuazione e valutazione dei rischi
– Criteri e strumenti per l’individuazione e la valutazione dei rischi;
– il rischio stress lavoro correlato;
– il rischio ricollegabile alle differenze di genere, età e provenienza da altri paesi ed alla
tipologia contrattuale;
– il rischio interferenziale e la gestione del medesimo nei lavori in appalto;
– le misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione secondo i fattori di rischio;
– la considerazione degli infortuni scampati;
– i dispositivi di protezione individuale;
– la sorveglianza sanitaria.
Modulo 4. Comunicazione, Formazione e consultazione dei lavoratori
– Competenze relazionali e consapevolezza del ruolo;
– importanza strategica dell’informazione, formazione ed addestramento;
– Tecniche di comunicazione;
– lavoro di gruppo e gestione dei conflitti;
consultazione e partecipazione del RLS; natura, funzioni e modalità di nomina od elezione del medesimo.
Requisiti – Età minima di 18 anni compiuti all’atto dell’ iscrizione.
– Conoscenza della lingua italiana scritta e parlata.
– Partecipazione pregressa al corso di Formazione Specifica per Dirigenti.
Modalità formative Lezioni, dimostrazioni, esercitazioni.
Supporti didattici Computer, videoproiettore, dispense, dimostrazione,
verifica finale. Risorse Docenti e professionisti esperti del settore.
Certificazione rilasciata al termine

Attestato di frequenza con verifica di apprendimento valido su tutto il territorio nazionale
Durata corso 6 ore

Quick View
120,00 Zoom

FORMAZIONE SPECIFICA PER DIRIGENTI ( IN FAD ,16 ORE)

120,00

Formazione specifica per Dirigenti (16 ORE)

Destinatari Dirigenti come definiti all’art.2, D.Lgs.81/2008
Obbiettivi formativi

Permettere al Dirigente di acquisire le competenze tecniche, attuative e le attitudini relazionali minime necessarie per lo svolgimento delle attività di organizzazione, vigilanza e controllo e consultazione, proprie del ruolo ricoperto.

Area Area sicurezza e qualità del personale
Contenuti Modulo 1. Giuridico – normativo
-Sistema legislativo in materia di sicurezza e salute dei lavoratori;
– gli organi di vigilanza e le procedure ispettive
– i soggetti del sistema di prevenzione aziendale, compiti, responsabilità, tutela assicurativa;
– delega di funzioni; responsabilità civile e penale;
– la responsabilità degli enti e società secondo il D.Lgs. 231/2001
– i sistemi di qualificazione delle imprese e la patente a punti dell’edilizia.
Modulo 2. Gestione ed organizzazione della sicurezza
– Modelli di organizzazione e gestione della salute e sicurezza (art. 30 D.Lgs. 81/2008 );
– gestione della documentazione amministrativa;
– obblighi connessi con il contratto di appalto e prestazione d’opera;
– organizzazione della gestione emergenze;
– modalità di esercizio della funzione di vigilanza sulle attività secondo il disposto del D.Lgs. 81/2008;
– ruolo e responsabilità degli addetti al servizio di prevenzione e protezione.
Modulo 3. Individuazione e valutazione dei rischi
– Criteri e strumenti per l’individuazione e la valutazione dei rischi;
– il rischio stress lavoro correlato;
– il rischio ricollegabile alle differenze di genere, età e provenienza da altri paesi ed alla tipologia contrattuale;
– il rischio interferenziale e la gestione del medesimo nei lavori in appalto;
– le misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione secondo i fattori di rischio;
– la considerazione degli infortuni scampati;
– i dispositivi di protezione individuale;
– la sorveglianza sanitaria.
Modulo 4. Comunicazione, Formazione e consultazione dei lavoratori
– Competenze relazionali e consapevolezza del ruolo;
– importanza strategica dell’informazione, formazione ed addestramento;
– Tecniche di comunicazione;
– lavoro di gruppo e gestione dei conflitti;
consultazione e partecipazione del RLS; natura, funzioni e modalità di nomina od elezione del medesimo.
Requisiti – Età minima di 18 anni compiuti all’atto dell’ iscrizione.
– Conoscenza della lingua italiana scritta e parlata.
Modalità formative Lezioni in fad .
Supporti didattici Computer, dispense, verifica finale.
Certificazione rilasciata al termine

Attestato di frequenza con verifica di apprendimento valido su tutto il territorio nazionale

Durata corso 16 ore IN FAD

Quick View
50,00 Zoom

FORMAZIONE SPECIFICA LAVORATORI RISCHIO BASSO 4 ORE

50,00

Formazione ed Informazione specifica (RISCHIO BASSO 4 ORE)
Destinatari Tutti i Lavoratori

Obbiettivi formativi
Obiettivo di questo corso è la formazione dei lavoratori in materia di sicurezza nei loro specifici ambienti di lavoro affrontando i temi della tutela della sicurezza e salute.

Area Area sicurezza e qualità del personale
Contenuti • i rischi generali e specifici per la salute connessi all’attività di impresa;
• le misure di protezione e prevenzione attuate in azienda;
• i rischi a cui è sottoposto il lavoratore;
• le norme di sicurezza vigenti;
• rispetto delle normative di sicurezza e disposizioni aziendali;
• informazione sui pericoli connessi all’uso di sostenze e preparati pericolosi;
• procedure di pronto soccorso, antincendio ed evacuazione dei lavoratori;
• il ruolo del Medico Competente e R.S.P.P;
• il ruolo dei lavoratori con compiti speciali di antincendio, pronto soccorso e gestione delle emergenze;

Requisiti – Possesso della certificazione di Formazione ed Informazione generale.

– Età minima di 18 anni compiuti all’attodell’ iscrizione.
– Conoscenza della lingua italiana scritta e parlata.
Modalità formative Lezioni in fad.
Supporti didattici Computer, dispense

Certificazione rilasciata al termine

Attestato di frequenza con verifica di apprendimento valido su tutto il territorio nazionale

Durata corso 4 ore

Quick View

FORMAZIONE SPECIFICA LAVORATORI (MANSIONI IMPIEGATIZIE E VIDEOTERMINALISTI, 6 ORE)AGGIORNAMENTO QUINQUENNALE

30,00

TESTO UNICO- IMPIEGATO 6 ORE
Destinatari Tutti i Lavoratori del settore commerciale, ufficio marketing, e tutti i lavori di ufficio
Obbiettivi formativi
Obiettivo di questo corso è la formazione dei lavoratori in materia di sicurezza negli ambienti di lavoro del settore.
Questo corso affronta i temi della tutela della sicurezza e salute in riferimento al settore di rischio.
Area Area sicurezza per lavori di ufficio.
Contenuti – La salute e sicurezza sul lavoro;
– Obblighi e responsabilità
– Valutare i rischi
– La sorveglianza sanitaria
– Assicurazione e indennizzo
– Attrezzature d’ufficio
– Impianti elettrici, certificazioni e rischi
– Rischio incendi
– Altri rischi professionali del settore
Requisiti – Età minima di 18 anni compiuti all’atto dell’ iscrizione.
– Conoscenza della lingua italiana scritta e parlata.
Modalità formative Lezioni, esempi.
Supporti didattici Computer, dispense, verifica finale.

Certificazione rilasciata al termine
Attestato di frequenza con verifica di apprendimento valido su tutto il territorio nazionale
Durata corso 6 ore

Quick View

FORMAZIONE SPECIFICA LAVORATORI (LAVORO EDILIZIA 6 ORE) AGGIORNAMENTO QUINQUENNALE

30,00

Destinatari

Tutti i lavoratori di del settore edile, con qualsiasi tipologia di contratto (fisso, progetto, temporale, atipico) e che hanno effettuato la formazione generale prevista dall’Accordo.

Obbiettivi Formativi Il corso vuole fornire a tutti i lavoratori la formazione specifica inerente la salute e sicurezza nel settore edilizia.
Area Area sicurezza e qualità del personale
Contenuti • i rischi generali e specifici per la
salute connessi all’attività di impresa;
• le misure di protezione e prevenzione attuate in azienda;
• i rischi a cui è sottoposto il lavoratore;
• le norme di sicurezza vigenti;
• rispetto delle normative di sicurezza e disposizioni aziendali;
• informazione sui pericoli connessi all’uso di sostenze e preparati pericolosi;
• procedure di pronto soccorso, antincendio ed evacuazione dei lavoratori;
• il ruolo del Medico Competente e R.S.P.P;
• il ruolo dei lavoratori con compiti speciali di antincendio, pronto soccorso e gestione delle emergenze;

Requisiti – Possesso della certificazione di Formazione ed
Informazione generale.
– Età minima di 18 anni compiuti all’atto dell’ iscrizione.
– Conoscenza della lingua italiana scritta e parlata.
Modalità formative Lezioni in Fad

Risorse Docenti e professionisti esperti del settore.

Certificazione rilasciata al termine

Attestato di frequenza con verifica di apprendimento valido su tutto il territorio nazionale

Durata corso 6 ore

Quick View

FORMAZIONE SPECIFICA AGGIUNTIVA PER PREPOSTI (MODULO 1-5 IN FAD 5 ORE)

60,00

Formazione specifica aggiuntiva per PREPOSTI (5 ORE IN FAD)
Destinatari Lavoratori che ricoprano la funzione di Preposti alla sicurezza debitamente nominati (come definiti
all’art.2, D.Lgs.81/2008)
Obbiettivi formativi
Lavoratori che ancorché privi di formale nomina esercitino “di fatto” un ruolo di sovrintendenza o coordinamento.
Permettere al Preposto di acquisire la competenza minima necessariaper lo svolgimento delle attività di vigilanza e controllo proprie del ruolo ricoperto.
Fornire informazioni atte a permettere al preposto di applicare ed attuare al meglio le misure di prevenzione e protezione predisposte dall’azienda.

Area Area sicurezza e qualità del personale
Contenuti Principali soggetti del sistema di prevenzione aziendale: Datore di lavoro e dirigenti, RSPP, RLS, medico competente, preposti, lavoratori:
compiti, obblighi e responsabilità.
Relazioni tra i vari soggetti interni ed esterni del sistema di prevenzione.
Definizione e individuazione dei fattori di rischio specifici dell’attività lavorativa.
Incidenti e mancati infortuni verificatisi nell’ambito aziendale: analisi di fatti accaduti, azioni correttive, misure di prevenzione.
Tecniche di comunicazione: Comunicazione e sensibilizzazione dei lavoratori, con particolare attenzione ad eventuali lavoratori neoassunti, somministrati,stranieri.Valutazione dei rischi: Valutazione dei rischi dell’azienda e nello specifico dell’area produttiva
in cui il preposto opera.
Individuazione di misure tecniche, organizzative, procedurali di prevenzione e protezione.

Requisiti Pregressa partecipazione alla formazione di base dei lavoratori secondo il rispettivo settore ATECO di riferimento di cui all’Accordo Stato Regioni del 07/07/2016.
– Età minima di 18 anni compiuti all’atto dell’ iscrizione.
– Conoscenza della lingua italiana scritta e parlata.
Modalità formative Lezioni,  esercitazioni in fad.

Certificazione rilasciata al termine

Attestato di frequenza con verifica di apprendimento valido su tutto il territorio nazionale

Durata : 5 ORE

Quick View

FORMAZIONE SPECIFICA AGGIUNTIVA PER PREPOSTI (AGGIORNAMENTO QUINQUENNALE, 6 ORE)

90,00

Formazione specifica aggiuntiva per PREPOSTI (AGGIORNAMENTO 6 ORE)
Destinatari

Lavoratori che ricoprano la funzione di Preposti alla sicurezza debitamente nominati (come definiti
all’art.2, D.Lgs.81/2008)Lavoratori che ancorché privi di formale nomina esercitino “di fatto” un ruolo di sovrintendenza o
coordinamento.
Obbiettivi formativi Permettere al Preposto di acquisire la competenza minima necessaria
per lo svolgimento delle attività di vigilanza e controllo proprie del ruolo ricoperto.
Fornire informazioni atte a permettere al preposto di applicare ed attuare al meglio le misure di prevenzione e protezione predisposte dall’azienda.
Area Area sicurezza e qualità del personale
Contenuti Principali soggetti del sistema di prevenzione
aziendale: Datore di lavoro e dirigenti, RSPP, RLS, medico competente, preposti, lavoratori:
compiti, obblighi e responsabilità.
Relazioni tra i vari soggetti interni ed esterni del sistema di prevenzione.
Definizione e individuazione dei fattori di rischio specifici dell’attività lavorativa.
Incidenti e mancati infortuni verificatisi nell’ambito aziendale: analisi di fatti accaduti, azioni
correttive, misure di prevenzione.
Tecniche di comunicazione: Comunicazione e sensibilizzazione dei
lavoratori, con particolare attenzione ad eventuali lavoratori neoassunti, somministrati, stranieri.
Valutazione dei rischi: Valutazione dei rischi dell’azienda e nello specifico dell’area produttiva in cui il preposto opera.
Individuazione di misure tecniche, organizzative, procedurali di prevenzione e protezione.
Modalità operative: Modalità di esercizio della funzione di controllo dell’osservanza da parte dei lavoratori delle disposizioni aziendali in materia di salute e sicurezza, utilizzo dei dispositivi di protezione collettivi e individuali messi a loro disposizione, procedure di lavoro.
Requisiti Pregressa partecipazione alla formazione di base dei lavoratori secondo il rispettivo settore ATECO di riferimento di cui all’Accordo StatoRegioni del 21/12/2011 e partecipazione pregressa al corso di formazione aggiuntivo per preposti.
– Età minima di 18 anni compiuti all’atto dell’ iscrizione.
– Conoscenza della lingua italiana scritta e parlata.
Modalità formative  Lezioni in fad

Risorse Docenti e professionisti esperti del settore.

Certificazione rilasciata al termine

Attestato di frequenza con verifica di apprendimento valido su tutto il territorio nazionale

Durata corso 6ore

Quick View

FORMAZIONE ED INFORMAZIONE GENERALE (VALIDO PER QUALUNQUE SETTORE LAVORATIVO, 4 ORE)

24,00

Formazione ed Informazione generale per lavoratori (4 ORE IN FAD)
Destinatari Tutti i Lavoratori

Obbiettivi formativi
Obiettivo di questo corso è la formazione dei lavoratori in materia di sicurezza negli ambienti di
lavoro. Questo corso affronta i temi della tutela della sicurezza e salute in riferimento a tutti i settore di rischio.

Area Area sicurezza e qualità del personale
Contenuti 1 – La nuova formazione per la tutela della
sicurezza e salute sul lavoro: Accordi Stato-Regioni 2011
2 – Il sistema aziendale della prevenzione e protezione nel D.Lgs. 81/2008: ruoli, obblighi e
organizzazione

3 – Diritti e doveri dei soggetti del sistema della prevenzione nel D.Lgs. 81/2008

4 – La nuova organizzazione della prevenzione e protezione dopo il D.Lgs. 81/2008: misure per
affrontare i principali rischi nei luoghi di lavoro

5 – Principi giuridici e gestione della sicurezza sul lavoro
Requisiti – Età minima di 18 anni compiuti all’atto
dell’ iscrizione.
– Conoscenza della lingua italiana scritta e parlata.
Modalità formative Lezioni in fad.
Supporti didattici Computer, dispense

Certificazione rilasciata al termine

Attestato di frequenza con verifica di apprendimento valido su tutto il territorio nazionale

Durata corso 4 ore

Quick View

Formazione e informazione rischi psicosociali STRESS DA LAVORO CORRELATO 4 ore

50,00

Formazione Informazione per i rischi PSICOSOCIALI ( STRESS DA LAVORO CORRELATO 4 ORE)

Destinatari Consulenti commerciali, agenti di vendita, uffici commerciali interni, operatori di centralino, di
servizio clienti, di call center.
Obbiettivi formativi Acquisire tecniche concrete per gestire lo stress e la deconcentrazione dovuti alla ripetitività
del servizio telefonico;
Gestire l’emotività nella relazione con le diverse tipologie di clienti o in situazioni difficili;
Migliorare l’efficienza lavorativa imparando a recuperare velocemente le energie fisiche e mentali;
Acquisire una maggiore rilassatezza e assertività nell’uso della voce;
Individuare le abitudini o i comportamenti improduttivi;
Acquisire capacità di gestire una buona comunicazione telefonica, al fine di offrire un miglior
servizio ai Clienti;
Sviluppare la comunicazione assertiva telefonica; Comprendere il cliente e le sue esigenze.
Dare al servizio telefonico un valore aggiunto fondato sui talenti personali; Migliorare il rapporto di fidelizzazione con il Cliente.Area Area comunicazione, Marketing e vendite
Contenuti La Gestione Dello Stress e dell’emotività.
Eustress e di stress: incidenza sull’efficienza lavorativa.
Il cervello e lo stress: come mantenere la concentrazione e la focalizzazione mentale. Gestire lo
stress della ripetitività nella comunicazione telefonica.
Scoprire i blocchi e le paure personali: la gestione dell’emotività nella relazione telefonica.
Riconoscere i comportamenti e gli atteggiamenti negativi al telefono.
Il “Servizio Eccellente”: gli elementi fondamentali della professionalità al telefono. Attenzione
ai bisogni del Cliente.
Professionalità, Rapidità e esattezza delle Informazioni. Sincero Interessamento.
La “Comunicazione Costruttiva”.
Gli effetti del tono e del ritmo della voce. Trasformare in positive le espressioni negative. Le Frasi Proibite.
Come rifiutare con garbo.
Le Fasi della Comunicazione Telefonica. Apertura, Corpo, Chiusura.
La “Comunicazione Efficace”. Gli Stili di Comunicazione.
La Sintonia con lo Stile del Cliente.
La Risposta Appropriata, La comunicazione empatica. Come gestire i clienti insoddisfatti.
Requisiti – Età minima di 18 anni compiuti all’atto dell’ iscrizione.
– Conoscenza della lingua italiana scritta e parlata.
Modalità formative Lezioni in fad

Certificazione rilasciata al termine

Attestato di frequenza con verifica di apprendimento valido su tutto il territorio nazionale

Durata corso 4 ore

Quick View

FORMAZIONE E INFORMAZIONE PER I RISCHI DA VDT VIDEOTERMINALISTI 4 ORE

30,00

FORMAZIONE E INFORMAZIONE PER I RISCHI DA VDT VIDEOTERMINALISTI 4 ORE
Destinatari Operatori dei videoterminali, RLS, datori di lavoro, adatto ai lavoratori di aziende di tutti i
settori di produzione, commercio e servizi e per il personale della Pubblica Amministrazione.
Obbiettivi formativi
Formazione Informazione – per i rischi da VDT (Videoterminalisti 4 ORE)

Fornire a tutti coloro che durante la propria attività lavorativa utilizzano il videoterminale, una
formazione specifica in merito ad un corretto impiego delle attrezzature di lavoro.

Area Area sicurezza per rischi da VDT
Contenuti L’uso di attrezzature, le definizioni specifiche:
-Videoterminale
-Posto di lavoro
-Lavoratore
I rischi del videoterminalista, le caratteristiche ottimali delle postazioni e degli ambienti di
lavoro:
La postazione di lavoro
-Il sedile di lavoro
-Lo schermo
-La tastiera
-Gli ambienti di lavoro: il rumore; il microclima; l’illuminazione. Le misure preventive e
cautelari:
-Disturbi muscolo-scheletrici
-Disturbi visivi
-Disturbi di affaticamento mentale e da stress
La sorveglianza sanitaria, Check list di controllo sull’attività a videoterminale:
-Gli ambienti di lavoro
-Lo schermo del VDT
_La tastiera del VDT
_Il piano di lavoro
-Il sedile di lavoro
-L’interfaccia uomo-macchina
Requisiti – Età minima di 18 anni compiuti all’atto dell’
iscrizione.
– Conoscenza della lingua italiana scritta e parlata.
Modalità formative Lezioni in FAD
Risorse Docenti e professionisti esperti del settore.

Certificazione rilasciata al termine

Attestato di frequenza con verifica di apprendimento valido su tutto il territorio nazionale

Durata corso 4 ore

Quick View

FORMAZIONE E INFORMAZIONE PER I RISCHI DA MMC MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI CARICHI 4 ORE

50,00

Formazione Informazione – per i rischi da MMC (Movimentazione Manuale dei carichi 4 ORE)

Destinatari Il corso si rivolge agli RSPP/ASPP ma anche a tutti i lavoratori esposti al rischio di movimentazione che consista nello spostamento di carichi di peso ridotto effettuato ad alta
frequenza, e quindi si parla di movimenti ripetuti degli arti superiori che possono portare allo sviluppo di patologie consistenti in alterazioni muscolo-tendinee, neurologiche periferiche e vascolari.

Obbiettivi formativi
Definire la movimentazione manuale dei carichi e i movimenti ripetuti degli arti superiori;
Individuare le attività potenzialmente rischiose, definendo e analizzando le tipologie di patologie da sovraccarico.
Individuare e definire le responsabilità e i ruoli nell’ambito di attività lavorative comportanti MMC o movimenti ripetuti;
Valutare il rischio e analizzare le misure di prevenzione necessarie.

Area Area sicurezza e qualità in ambito di lavoro a rischio da MMC.
Contenuti La movimentazione manuale dei carichi (MMC) e i movimenti ripetuti degli arti superiori: generalità su questi FR.
•Effetti sanitari: per correlare le attività alle patologie più frequenti che riguardano l’apparato musco- scheletrico.
•Obblighi e competenze relativamente alle attività comportanti MMC o movimenti ripetuti degli arti superiori: tracciare un quadro dei compiti e responsabilità su questi FR.
•Valutazione dei rischi connessi alla movimentazione manuale dei carichi e ai movimenti ripetuti:
tracciare le linee generali per la VDR.
•MMC – sollevamento e trasporto: fattori di rischio e protocolli di valutazione. Soluzioni tecniche prevenzionali: peculiarità nella VDR previste per il sollevamento e trasporto; individuazione di alcune soluzioni tipo.
•MMC – spinta e traino: fattori di rischio e protocolli di valutazione. Soluzioni tecniche prevenzionali: peculiarità nella VDR previste per le attività di spinta e traino; individuazione di alcune soluzioni tipo.
•Movimenti ripetuti: fattori di rischio e protocolli di valutazione. Soluzioni tecniche prevenzionali: peculiarità nella VDR previste per le attività comportanti movimenti ripetitivi
degli arti superiori; individuazione di alcune soluzioni tipo.
Requisiti – Età minima di 18 anni compiuti all’atto dell’ iscrizione.
– Conoscenza della lingua italiana scritta e parlata.
Modalità formative Lezioni FAD verifica finale.
Risorse Docenti e professionisti esperti del settore.
Certificazione rilasciata al termine
Attestato di frequenza con verifica di apprendimento valido su tutto il territorio nazionale.
Durata corso 4 ore

Quick View

Corsi Igiene Alimentare

EDUCAZIONE ALIMENTARE

90,00 Zoom

EDUCAZIONE ALIMENTARE

90,00

Corso sulla corretta alimentazione

Quick View

CSE Coordinatore per la sicurezza nei cantieri temporanei e mobili AGGIORNAMENTO QUINQUENNALE 40 ORE

180,00

Coordinatori per la Sicurezza nei cantieri temporanei e mobili (AGGIORNAMENTO 40 ORE IN FAD)
Destinatari Il corso è rivolto ad architetti, ingegneri, geometri e tecnici del settore edile che desiderano sviluppare nuove conoscenze nell’ambito della sicurezza sul lavoro nei cantieri edili acquisire competenze e professionalità in grado di essere spendibili nel settore edilizio e di migliorare la cronica necessità di sicurezza dei cantieri italiani
Obbiettivi formativi

Area Area Sicurezza e qualità in cantiere
Contenuti • Le novità introdotte dal D.Lgs81/08 per i Coordinatori per la sicurezza nei cantieri-3 ORE
• I Compiti del Coordinatore per la Sicurezza in fase di Esecuzione lavori- 3 ORE
• Le novità introdotte dal D. L.G.S. 81/2008 in merito al Fascicolo dell’Opera, comunementedefinito “fascicolo tecnico”- 2 ORE
• La redzione dei Piani i Sicurezza e Coordinamento-3 ORE
• Il rischio elettrico in Cantiere – 5 ORE
• Il coordinamento di Affidatari ed Esecutori-3 ORE
• La sicurezza nei lavori in quota-4 ORE
• Il sistema di verifiche ispettive e il sistema Sanzionatorio-6 ORE
• Il rischio incendio ed esplosione in cantiere -4 ORE
• La sicurezza negli scavi: problemi e soluzioni tecniche-3 ORE
• Tecniche di comunicazione e lavoro di gruppo per il miglioramento dell’efficacia dell’azione del Coordinatore per lasicurezza-4 ORE
Requisiti – Per poter frequentare il Corso di Formazione occorre essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio: Laurea in Ingegneria o Laurea in Architettura o Laurea in Agraria; Diploma di scuola secondaria superiore.
-Occorre aver frequentato il Corso Coordinatori per la Sicurezza nei cantieri temporanei e mobili.
– Età minima di 18 anni compiuti all’atto dell’ iscrizione.
– Conoscenza della lingua italiana scritta e parlata.
Modalità formative Lezioni in fad

Certificazione rilasciata al termine

Attestato di frequenza con verifica di apprendimento
Durata corso 40 ore IN FAD

Quick View

Corsi Sicurezza sul Lavoro

CORSO PER FORMATORI PARTE 1 (12 ORE)

200,00 Zoom

CORSO PER FORMATORI PARTE 1 (12 ORE)

200,00

Destinatari Sono i datori di lavoro, responsabili del servizio di prevenzione e protezione, preposti, dirigenti o rappresentanti dei lavoratori, o altri soggetti individuati dalla Legge nell’ambito del sistema aziendale di gestione della sicurezza,
professionisti che siano in grado di sviluppare competenze innovative e di acquisire le capacità professionali necessarie a gestire delle Risorse Umane.

Obiettivi formativi
Obiettivo di questo corso è la formazione dei formatori della sicurezza aziendale che abbiano già avuto esperienza sul campo, al fine di incrementare le loro capacità di insegnamento e al fine di migliorare le loro conoscenze dell’argomento.
Questo corso affronta i temi della tutela della sicurezza e salute in riferimento a tutti i settore di rischio e si sofferma in modo consistente sugli aspetti comunicativi ed in modo generale sui quadri normativi nazionali relativi alla sicurezza, ambito che comunque dev’essere già noto al formatore.

Area Area sicurezza e qualità del personale
Contenuti • Acquisizioni di conoscenze relative a:
✓ Cenni storici e origine della comunicazione
✓ La definizione ed il significato di comunicazione
✓ L’evoluzione della comunicazione
✓ La comunicazione come bisogno
✓ L’ascolto Attivo – il Feedback: Positivo e Negativo
✓ Il ruolo della comunicazione nella sicurezza
✓ Rischio e fattori che orientano la percezione del rischio nei contesti lavorativi
✓ Prevenzione del rischio
✓ Formazione dei lavoratori secondo i D. Lgs 81/08 e 106/09
✓ Esercitazioni pratiche e action learning

• Acquisizioni di conoscenze relativamente al quadro normativo Nazionale sulla salute e sicurezza
dei lavoratori in relazione agli argomenti sopraesposti.
Requisiti – Età minima di 18 anni compiuti all’atto dell’ iscrizione.
– Conoscenza della lingua italiana scritta e parlata.
– Diploma di istruzione secondaria superiore.
– Conoscenze:
1. misure, metodi e tecniche organizzative e procedurali di analisi e valutazione dei rischi
2. fattori di rischio; misure di protezione, di prevenzione e di riduzione dei rischi
3. legislazione nazionale e comunitaria vigente in materia di sicurezza
4. sistemi di gestione per la salute e la sicurezza sul lavoro
5. principi e tecniche organizzative, procedurali, motivazioni per il coordinamento di risorse
6. Esperienza Lavorativa nel campo.
Modalità formative Lezioni in fad o presenza.
Certificazione rilasciata al termine

Attestato di frequenza con verifica di apprendimento valido su tutto il territorio nazionale
Durata corso 12 ORE

Quick View
280,00 Zoom

CORSO ITALIANO PER STRANIERI COMPLETO

280,00
Quick View

Corsi Professionali e Soft Skill

CORSO FORMAZIONE PROFESSIONALE IVASS

150,00 Zoom

CORSO FORMAZIONE PROFESSIONALE IVASS

150,00
Quick View

Corsi di Lingua

CORSO DI TEDESCO COMPLETO

280,00 Zoom

CORSO DI TEDESCO COMPLETO

280,00
Quick View
250,00 Zoom

CORSO DI SPAGNOLO COMPLETO

250,00
Quick View

Corsi di Lingua

CORSO DI INGLESE COMPLETO

340,00 Zoom

CORSO DI INGLESE COMPLETO

340,00
Quick View
250,00 Zoom

CORSO DI FRANCESE COMPLETO

250,00
Quick View

CORSO DI FORMAZIONE E ADDESTRAMENTO ALL’USO DEI DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE, (6 ORE)

50,00

Destinatari Lavoratori che devono effettuare lavorazioni utilizzando D.P.I.
Obbiettivi formativi
Ai lavoratori vengono messi a disposizione D.P.I. per la prevenzione e la protezione del rischio durante le varie fasi di lavorazioni per il
miglioramento sia delle conoscenze relative al pericolo, sia della capacità di operare utilizzando in modo corretto i D.P.I., tramite addestramento all’uso di tali D.P.I.
Area Area sicurezza e addestramento per l’utilizzo di DPI
Contenuti – Normativa di riferimento;
– Descrizione, che cosa sono e quando si usano;

– Classificazione degli APVR;
– Informazioni sulle caratteristiche del prodotto;
– Uso continuo dei DPI di protezione delle vie respiratorie;
– Utilizzo degli autorespiratori teorico e pratico;
– Valutazione dell’attenuazione dei danni.
Requisiti – Età minima di 18 anni compiuti all’atto della iscrizione
– Idoneità psico-fisica al lavoro specifico
– Comprensione della lingua italiana scritta e parlata
Modalità formative Lezioni fad
Risorse Docenti e professionisti esperti del settore.
Certificazione rilasciataal termine
Attestato di frequenza con verifica di apprendimento
Durata corso 6 ore

 

Quick View

Corsi Sicurezza sul Lavoro

CORSO PER FORMATORI PARTE 2 (12 ORE)

200,00 Zoom

CORSO PER FORMATORI PARTE 2 (12 ORE)

200,00

Destinatari Sono i datori di lavoro, responsabili del servizio di prevenzione e protezione, preposti, dirigenti o rappresentanti dei lavoratori, o altri soggetti individuati dalla Legge nell’ambito del sistema aziendale di gestione della sicurezza,
professionisti che siano in grado di sviluppare competenze innovative e di acquisire le capacità professionali necessarie a gestire delle Risorse Umane.

Obiettivi formativi
Obiettivo di questo corso è la formazione dei formatori della sicurezza aziendale che abbiano già avuto esperienza sul campo, al fine di incrementare le loro capacità di insegnamento e al fine di migliorare le loro conoscenze dell’argomento.
Questo corso affronta i temi della tutela della sicurezza e salute in riferimento a tutti i settore di rischio e si sofferma in modo consistente sugli aspetti comunicativi ed in modo generale sui quadri normativi nazionali relativi alla sicurezza, ambito che comunque dev’essere già noto al formatore.

Area Area sicurezza e qualità del personale
Contenuti • Acquisizioni di conoscenze relative a:
✓ Cenni storici e origine della comunicazione
✓ La definizione ed il significato di comunicazione
✓ L’evoluzione della comunicazione
✓ La comunicazione come bisogno
✓ L’ascolto Attivo – il Feedback: Positivo e Negativo
✓ Il ruolo della comunicazione nella sicurezza
✓ Rischio e fattori che orientano la percezione del rischio nei contesti lavorativi
✓ Prevenzione del rischio
✓ Formazione dei lavoratori secondo i D. Lgs 81/08 e 106/09
✓ Esercitazioni pratiche e action learning

• Acquisizioni di conoscenze relativamente al quadro normativo Nazionale sulla salute e sicurezza
dei lavoratori in relazione agli argomenti sopraesposti.
Requisiti – Età minima di 18 anni compiuti all’atto dell’ iscrizione.
– Conoscenza della lingua italiana scritta e parlata.
– Diploma di istruzione secondaria superiore.
– Conoscenze:
1. misure, metodi e tecniche organizzative e procedurali di analisi e valutazione dei rischi
2. fattori di rischio; misure di protezione, di prevenzione e di riduzione dei rischi
3. legislazione nazionale e comunitaria vigente in materia di sicurezza
4. sistemi di gestione per la salute e la sicurezza sul lavoro
5. principi e tecniche organizzative, procedurali, motivazioni per il coordinamento di risorse
6. Esperienza Lavorativa nel campo.
Modalità formative Lezioni in fad o presenza.
Certificazione rilasciata al termine

Attestato di frequenza con verifica di apprendimento valido su tutto il territorio nazionale
Durata corso e modalità

Quick View

Corsi Professionali e Soft Skill

COMUNICAZIONE PARTE 1

150,00 Zoom

COMUNICAZIONE PARTE 1

150,00
Quick View

Corsi Professionali e Soft Skill

BUSINESS WRITING

150,00 Zoom

BUSINESS WRITING

150,00
Quick View

Corsi Sicurezza sul Lavoro

ASPP AGGIORNAMENTO QUINQUENNALE 20 ore

180,00 Zoom

ASPP AGGIORNAMENTO QUINQUENNALE 20 ore

180,00

ADDETTI AL SERVIZIO PREVENZIONE E PROTEZIONE (AGGIORNAMENTO
QUINQUENNALE DI 20 ORE )

Destinatari ASPP

Obbiettivi formativi
Il corso si prefigge di aggiornare gli addetti in modo completo sulle tematiche relative alla gestione dellasicurezza e della prevenzione in azienda secondo le informazioni sui contenuti del D.lgs 81/08

Area Area sicurezza e qualità del personale
Contenuti ‐ Riferimenti normativi e
sistemi Internazionali:
• Le novità del Decreto Legislativo 106/09 correttivo del D.Lgs. 81/08
• Il quadro normativo in materia di sicurezza dei lavoratori e la responsabilità civile e
penale
‐ Attori della sicurezza aziendale
‐ Sanzioni e procedure ispettive
‐ Valutazione dei rischi
‐ Criteri di valutazione e misurazioni
‐ Individuazioni delle misure tecniche, organizzative e procedurali di Prevenzione e Protezione
‐ Principali tipologie di rischio
‐ Rischio chimico
‐ Esposizione a radiazione
‐ Agenti cancerogeni
‐ Rischio biologico
‐ Rischio rumore
‐ Rischi di esposizione a vibrazioni
‐ Microclima e Illuminazione
‐ Rischi al VDT
‐ Movimentazione manuale dei carichi
‐ Movimentazione meccanica dei carichi (Sollevamento e Trasporto)
‐ Rischio elettrico
‐ Rischio meccanico (macchine e attrezzature)
‐ Cadute dall’alto
‐ ATEX (Atmosfere esplosive)
‐ Elementi di primo soccorso e prevenzione incendi
‐ Prevenzione e sorveglianza sanitaria
‐ Caratteristiche e scelta dei Dispositivi di Protezione Individuale
‐ Principali tipologie di rischio negli ambienti di lavoro
‐ Comunicare la sicurezza
Requisiti – Età minima di 18 anni compiuti all’atto
dell’ iscrizione;
– Conoscenza della lingua italiana scritta e parlata;
– Pregressa partecipazione al corso interO per ASPP.
Modalità formative lezioni in FAD
Risorse Docenti e professionisti esperti del settore.

Certificazione rilasciata al termine

Attestato di frequenza con verifica di apprendimento

Durata corso 20 ore

Quick View

AGGIORNAMENTO QUINQUENNALE FORMAZIONE SPECIFICA LAVORATORI, 6 ORE)

30,00
Quick View

AGGIORNAMENTO QUINQUENNALE FORMAZIONE SPECIFICA LAVORATORI (PUBBLICO IMPIEGO, 6 ORE)

30,00

TESTO UNICO- (PUBBLICO IMPIEGO, 6 ORE)
Destinatari Tutti i Lavoratori del settore pubblico impiego e tutti i lavori di ufficio
Obbiettivi formativi
Obiettivo di questo corso è la formazione dei lavoratori in materia di sicurezza negli ambienti di lavoro del settore.
Questo corso affronta i temi della tutela della sicurezza e salute in riferimento al settore di rischio.
Area Area sicurezza per lavori di ufficio.
Contenuti – La salute e sicurezza sul lavoro;
– Obblighi e responsabilità
– Valutare i rischi
– La sorveglianza sanitaria
– Assicurazione e indennizzo
– Attrezzature d’ufficio
– Impianti elettrici, certificazioni e rischi
– Rischio incendi
– Altri rischi professionali del settore
Requisiti – Età minima di 18 anni compiuti all’atto dell’ iscrizione.
– Conoscenza della lingua italiana scritta e parlata.
Modalità formative Lezioni, esempi.
Supporti didattici Computer, dispense, verifica finale.

Certificazione rilasciata al termine
Attestato di frequenza con verifica di apprendimento valido su tutto il territorio nazionale
Durata corso 6 ore

Quick View

AGGIORNAMENTO QUINQUENNALE FORMAZIONE SPECIFICA LAVORATORI (LAVORO IN INDUSTRIA METALMECCANICA, 6 ORE)

30,00

AGGIORNAMENTO QUINQUENNALE FORMAZIONE SPECIFICA LAVORATORI (LAVORO IN INDUSTRIA METALMECCANICA, 6 ORE)
Destinatari Tutti i Lavoratori

Obbiettivi formativi
Obiettivo di questo corso è la formazione dei lavoratori in materia di sicurezza negli ambienti di lavoro.
Questo corso affronta i temi della tutela della sicurezza e salute in riferimento a tutti i settore di rischio.

Area Area sicurezza e qualità del personale
Contenuti 1 – La nuova formazione per la tutela della sicurezza e salute sul lavoro: Accordi Stato-Regioni 2011
2 – Il sistema aziendale della prevenzione e protezione nel D.Lgs. 81/2008: ruoli, obblighi e organizzazione

3 – Diritti e doveri dei soggetti del sistema della prevenzione nel D.Lgs. 81/2008

4 – La nuova organizzazione della prevenzione e protezione dopo il D.Lgs. 81/2008: misure per
affrontare i principali rischi nei luoghi di lavoro

5 – Principi giuridici e gestione della sicurezza sul lavoro
Requisiti – Corso di formazione ed informazione già
effettuato.
– Età minima di 18 anni compiuti all’atto dell’ iscrizione.
– Conoscenza della lingua italiana scritta e parlata.
Modalità formative Lezioni in FAD

Risorse Docenti e professionisti esperti del settore.

Certificazione rilasciata al termine

Attestato di frequenza con verifica di apprendimento valido su tutto il territorio nazionale

Durata corso 6 ore

Quick View

AGGIORNAMENTO QUINQUENNALE FORMAZIONE SPECIFICA LAVORATORI (LAVORATORI IN INDUSTRIA ALIMENTARE 6 ORE)

30,00

AGGIORNAMENTO QUINQUENNALE FORMAZIONE SPECIFICA LAVORATORI (LAVORATORI IN INDUSTRIA ALIMENTARE 6 ORE)

Destinatari Tutti i Lavoratori

Obbiettivi formativi
Obiettivo di questo corso è la formazione dei lavoratori in materia di sicurezza negli ambienti di lavoro.
Questo corso affronta i temi della tutela della sicurezza e salute in riferimento a tutti i settore di rischio.

Area Area sicurezza e qualità del personale
Contenuti 1 – La nuova formazione per la tutela della sicurezza e salute sul lavoro: Accordi Stato-Regioni 2011
2 – Il sistema aziendale della prevenzione e protezione nel D.Lgs. 81/2008: ruoli, obblighi e organizzazione

3 – Diritti e doveri dei soggetti del sistema della prevenzione nel D.Lgs. 81/2008

4 – La nuova organizzazione della prevenzione e protezione dopo il D.Lgs. 81/2008: misure per
affrontare i principali rischi nei luoghi di lavoro

5 – Principi giuridici e gestione della sicurezza sul lavoro
Requisiti – Corso di formazione ed informazione già
effettuato.
– Età minima di 18 anni compiuti all’atto dell’ iscrizione.
– Conoscenza della lingua italiana scritta e parlata.
Modalità formative Lezioni in FAD

Risorse Docenti e professionisti esperti del settore.

Certificazione rilasciata al termine

Attestato di frequenza con verifica di apprendimento valido su tutto il territorio nazionale

Durata corso 6 ore

Quick View

AGGIORNAMENTO QUINQUENNALE FORMAZIONE SPECIFICA LAVORATORI (ARTIGIANATO, 6 ORE)

30,00
Quick View

Corsi Igiene Alimentare

ADDETTO ALIMENTARISTA

35,00 Zoom

ADDETTO ALIMENTARISTA

35,00

Personale Qualificato addetto alla manipolazione di alimenti IN FAD
Destinatari Corso obbligatorio per tutti gli operatori dell’industria alimentare e per chiunque venga a contatto
con alimenti in ambito lavorativo.
Obbiettivi formativi
Il corso si prefigge di formare tutti coloro che sono a contatto con alimenti in modo completo e aggiornato sulle tematiche relative alla gestione della sicurezza e della prevenzione nel settoredell’industria alimentare
Area Area sicurezza nell’industria alimentare
Contenuti

Autocontrollo alimentare, Il sistema HACCP.
Obiettivi dell’autocontrollo alimentare.
Autocontrollo e HACCP (principali punti in cui si articola un sistema HACCP, terminologiacomunemente utilizzata.

Procedimento da seguire per l’autocontrollo alimentare, Le ProcedureGeneralizzate di Controllo, esempio di descrizione dei locali, controlli durante le operazioni di scarico merci – approvvigionamento).
PULIZIA LOCALI (procedure per la pulizia dei locali, procedure per lo smaltimento dei rifiuti).
DIFESA DAGLI INFESTANTI (monitoraraggio, derattizzazione – disinfestazione, formazione del personale in materia di igiene alimentare, nuove assunzioni, procedura raccomandata per il lavaggio delle mani)
PIANO HACCP, ANALISI DEI RISCHI EFFETTIVI.
PROCEDURE PER IL CONTROLLO DELLE MATERIE PRIME IN ENTRATA (tabella temperature massime
ammesse per le merci deperibili in arrivo, procedure di verifica della precisione dei termometri aziendali).
ELENCO DELLE SOSTANZE ALIMENTARI CONFEZIONATE CHE DEBBONO RIPORTARE LA DATA DEL
CONFEZIONAMENTO O SCADENZA PRODOTTI ALIMENTARI CHE DEBBONO RECARE LA DATA DI CONFEZIONAMENTO RIFERITA A MESE ED ANNO.
Stoccaggio dei prodotti, lavorazioni, cottura e somministrazione.
GESTIONE DELLE NON CONFORMITA’.
NORME AZIENDALI DI IGIENE (ambienti di lavoro, attrezzature di lavoro, indumenti da lavoro, conservazione degli alimenti, igiene della persona e manipolazione degli alimenti).
Requisiti – Età minima di 18 anni compiuti all’atto dell’ iscrizione.
– Conoscenza della lingua italiana scritta e parlata.
Modalità formative Lezioni in fad

Certificazione rilasciata altermine
Attestato di frequenza con verifica di apprendimento
Durata corso 8 ORE IN FAD

Quick View